MA20: Quando i tori Bitcoin stanno di nuovo determinando il prezzo

Non passa giorno senza che un esperto che fa previsioni sul prezzo delle azioni Bitcoin. Ma c’è un modo per prevedere un mercato dei tori?

Una media mobile può dare indizi di Bitcoin code

“Permabull xyz vede Bitcoin code alla fine del 2018 a tanti dollari USA”. “L’investitore dice che il mercato dei tori arriverà in ottobre”. “Se i dipendenti della Kreissparkasse Bottrop ricevono i loro bonus, ci si aspetta un enorme investimento istituzionale“. L’elenco delle opinioni sul corso Bitcoin è difficile da completare. Non passa quasi un giorno senza che un investitore, un esperto finanziario, Permabull o Permabear commentino l’argomento.

In nessun modo tutte queste opinioni valgono nulla. In febbraio Tom Lee di Fundstrat ha spiegato la sua posizione rialzista in un’interessante conferenza. Ci sono previsioni di prezzo che si basano su una solida analisi fondamentale. Troppo spesso, tuttavia, è previsto solo l’arrivo dell’investitore istituzionale del Messia o le vacanze sono viste come un motivo per l’imminente stagione dei tori o degli orsi. Qui si può affermare chiaramente che queste opinioni non sono altro che opinioni.

Con Mark Hanna di Wolf of Wall Street devi dire ancora e ancora: “Nessuno….. e non mi interessa se sei Warren Buffet o se sei Jimmy Buffet. Nessuno sa se le azioni salgono, scendono, scendono, lateralmente o in cerchi del cazzo.”. Di conseguenza, anche le dichiarazioni del marchio “Expert xyz vede il prezzo del Bitcoin alla fine del 2018 a 50.000 dollari USA” devono essere valutate. E’ tutto un fugazi.

Valutazioni fondate sono un’altra cosa di Bitcoin code

Anche se non si conosce il futuro, ci sono altri segni. La storia non si ripete, ma a volte fa rima, come dice il vecchio detto. Vorremmo prendere in considerazione una tale “rima” alla storia dei prezzi di Bitcoin code. Questo è il comportamento del prezzo dei Bitcoin intorno al MA20 nel grafico settimanale.

Grafico settimanale? MA20? Che cos’è? Che cos’è?
Prima di guardare il MA20 nel grafico settimanale, chiariamo brevemente entrambi i termini: Il grafico settimanale è l’illustrazione di un andamento dei prezzi in cui sono sempre visualizzati i prezzi di chiusura di ogni settimana. Un anno poi ha 52 punti dati di questo tipo – uno per ogni settimana. Il grafico settimanale del prezzo di Bitcoin dalla fine del 2017 è il seguente:

Il MA20 è un cosiddetto valore medio mobile. L’andamento dei prezzi, specialmente per le valute cripto, a volte può essere piuttosto rumoroso. Questo andamento dei prezzi può essere mitigato calcolando la media degli ultimi venti valori per ogni valore temporale.

Per un trader, tuttavia, tali valori medi sono interessanti per un altro motivo: tali valori medi mobili possono rappresentare un supporto importante o una resistenza importante, cioè descrivere livelli di prezzo che sono difficili da sottoquotare o superare. Un’immagine dice più di mille parole, corrispondenti qui al MA20 nel grafico settimanale del prezzo del Bitcoin:

Qui vediamo l’andamento del prezzo delle azioni Bitcoin dal 2012 al 2018. Il MA20 è di colore blu pallido. Le frecce indicano momenti speciali in cui il prezzo è salito sopra il MA20 (verde), è sceso sotto il MA20 (rosso) o ha toccato solo la media mobile (blu). Come si può vedere dal grafico, il MA20 è un buon supporto quando il prezzo è al di sopra di esso, mentre è una resistenza stabile quando il prezzo è cattivo.